Il DL 50/2017 ha introdotto nuove e più stringenti regole per la presentazione dei modelli di pagamento F24.

Continue reading »

 

Per effetto del Dl 50/2017 entra in vigore da subito. Cambiano quindi le regole in corsa e questo è un problema, in special modo per le compensazioni da eseguirsi già nei prossimi giorni.

Continue reading »

 

Problemi di aggiornamento al Portale.

On 12 aprile 2017, in News, by Giuseppe

Cari visitatori, da qualche mese il nostro portale www.teamorange.it non è stato aggiornato.

Continue reading »

 

Chi è decaduto dal beneficio della rateizzazione entro il 30 giugno 2016, può chiedere nuovamente una dilazione delle somme non ancora versate senza avere l’obbligo di pagare integralmente le rate scadute all’atto della domanda.

Continue reading »

 

Si è in attesa della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale delle nuove misure sulla riammissione ai piani di rateizzazione delle cartelle di Equitalia e quella per i piani di pagamento dilazionato per coloro i quali hanno aderito agli accertamenti delle Entrate.

Continue reading »

 

E’ stato definitivamente spostato il termine per la presentazione del 770 ordinario. La nuova data ultima di presentazione  è ora quella del 15 settembre 2016 secondo quanto stabilito dal Dpcm del 26 luglio 2016.

Fonte Agenzia Entrate

 

Controlli formali rinviati a settembre.

On 29 luglio 2016, in Notizie, by Giuseppe

L’agenzia delle Entrate ha comunicato lo slittamento del termine per rispondere alle richieste di documentazione relative all’unico 2014.

Continue reading »

 

Per la presentazione del modello la data individuata dal MEF dovrebbe essere quella del 15 settembre 2016. Ad oggi però, nessuna conferma è arrivata dall’Agenzia delle Entrate, anche se appare probabile che la proroga venga concessa.

Continue reading »

 

IVA: modifica alle aliquote dal 23 luglio 2016

On 19 luglio 2016, in News, by Giuseppe

Il regime Iva relativo alla cessioni delle erbe e piante aromatiche e dei preparati per risotti subisce importanti modifiche andandosi ad adeguare alla normativa europea per tale ragione dal 23 luglio 2016 ecco cosa cambia:

Continue reading »

 

Possibilità per tutti i decaduti di dilazionare il debito anche se gli importi “omessi” non sono stati interamente pagati. 

Continue reading »